Chi siamo

Il Servizio Marconi T.S.I. è iniziativa dell’Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia-Romagna (opera presso l’Ufficio III) e nasce con Decreto Direttoriale 25 febbraio 2009 n. 2397, che trasforma in servizio regionale quello che era già “Progetto Marconi”, attivo in provincia di Bologna dal 1991-92, presso l’allora Provveditorato agli Studi.

Con il DM 18-dicembre-2014-n.-912 il Servizio Marconi è elemento costituente (Art. 2) l’Ufficio III dell’Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia-Romagna, e si occupa di tecnologie per la didattica.
L’obiettivo del Servizio è dichiarato fin dalla denominazione che richiama alla necessità di promuovere le tecnologie della società dell’informazione. In coerenza con diversi pronunciamenti dell’Unione Europea, fra questi la Raccomandazione del Parlamento Europeo e del Consiglio del 18 dicembre 2006, n. 962, la quale precisa che “…la competenza digitale consiste nel saper utilizzare con dimestichezza e spirito critico le tecnologie della società dell’informazione (TSI)…”.

Il Servizio si occupa del supporto all’Ufficio ed alle Istituzione Scolastiche della regione sulle problematiche connesse alle tecnologie dell’informazione e della comunicazione, con particolare riguardo al tema dell’indispensabile innovazione della didattica e delle modalità d’azione quando le tecnologie entrano in classe o più in generale nel lavoro quotidiano.

È l’unità operativa regionale che segue per l’Ufficio le azioni del Piano Nazionale Scuola Digitale, e coordina le attività di formazione dei docenti da questo previste, e più in generale le iniziative di formazione dei docenti in tema di innovazione digitale nella didattica.

Il gruppo di lavoro si compone di: Roberto Bondi (coordinatore), Pio CapobiancoAlessandro FantinGiovanni Govoni, Nunzio Papapietro, Luigi ParisiElena PezziGiovanni Ragno, Claudio Unguendoli, che operano nella sede di Bologna, e di Gabriella Borghi (che opera presso gli Uffici dell’Ambito Territoriale VIII – Modena).

La sua componente CTS-Marconi supporta negli aspetti tecnologici (impiego di device hardware, software ed altri ausili) l’attività dell’Uff. III dell’USR in tema di inclusione ed integrazione scolastica. Ne fanno attualmente parte Grazia MazzocchiFrancesco Valentini.

Dall’anno scolastico 2016-17 l’attività sull’intero territorio regionale diventa più incisiva con l’introduzione del SERVIZIO MARCONI EXT, insieme di docenti esperti che mettono a disposizione delle attività di formazione accompagnamento e supporto del Servizio una parte del loro orario di servizio. Attualmente sono Roberto Agostini e Rosa Maria Caffio (BO), Luca Farinelli (FE), Rita Marchignoli (PR), Vittoria Volterrani (PC), Elisabetta Siboni (RA), Maurizio Conti e Chiara Fontana (RN).

Nell’estate 2019 il MIUR ha individuato i docenti delle ‘EQUIPE FORMATIVE TERRITORIALI‘ ad accompagnamento e supporto della realizzazione del PNSD su tutto il territorio. All’Emilia-Romagna sono stati assegnati. Gabriele Benassi (BO), Alessia Cavazzini (PR), Chiara Ferronato (RA), Ivan Graziani (FC), Silvia Pirini-Casadei (FC), Stefano Rini (BO), Alessandra Serra (BO), Manuela Valenti (PR). Per le azioni formative di accompagnamento e di supporto sul territorio regionale, l’USR Emilia-Romagna ha creato un coordinamento unico (prot. 25020 del 9 dicembre 2019) e previsto unitarietà d’azione del Servizio Marconi TSI/EXT e dell’Equipe formativa territoriale per una maggiore capillarità ed efficacia dell’azione sul territorio.
Per maggiori info sul Servizio Marconi a supporto del PNSD, si rimanda a questa pagina.