Digital Education Action Plan (2021-2027)

Digital Education Action Plan (2021-2027)
Resetting education and training for the digital age

Il 30 settembre 2020, come annunciato, la Commissione Europea (settore Education & Training) ha pubblicato il Piano d’azione per l’educazione digitale (2021-2027).

Questa la pagina di riferimento:
https://ec.europa.eu/education/education-in-the-eu/digital-education-action-plan_en

Il Piano delinea la visione della Commissione europea per un’educazione digitale di alta qualità, inclusiva e accessibile in tutta Europa. Si tratta di un invito all’azione per una più forte cooperazione a livello europeo per

  • imparare dalla crisi scaturita a causa della pandemia COVID-19, dove la tecnologia è stata utilizzata su una scala mai vista prima nell’istruzione e nella formazione
  • allineare e implementare i sistemi di istruzione e formazione riguardo all’era digitale

Il nuovo piano d’azione si propone due priorità strategiche

  1. Contribuire allo sviluppo di un ecosistema educativo digitale ad alte prestazioni
  2. Rafforzare le competenze digitali fin dalla più tenera età

Per raggiungere queste priorità la Commissione, tra le varie azioni progettate ad ampio spettro, intende sviluppare linee guida comuni per insegnanti e personale educativo per promuovere l’alfabetizzazione digitale e affrontare la disinformazione attraverso l’istruzione e la formazione, lavorando in sinergia con la società civile.
Sempre a livello educativo, si propone di sostenere piani di trasformazione digitale a tutti i livelli di istruzione e formazione attraverso progetti di cooperazione Erasmus. Oltre a percorsi di formazione alla pedagogia digitale e acquisizione di competenze nell’uso degli strumenti, vuole anche lanciare uno strumento di autovalutazione online per gli insegnanti – SELFIE for Teachers.
E’ chiaro che questo richiede di rafforzare la cooperazione e lo scambio nel campo dell’educazione digitale a livello UE, anche grazie alla creazione di un nuovo Polo Europeo dell’Educazione Digitale per collegare le iniziative e gli attori nazionali e regionali dell’educazione digitale. Insomma, come si può ben capire, questo Piano d’azione per l’educazione digitale è veramente ambizioso ma apre interessantissime prospettive anche per i singoli docenti che possono, in questo modo, avere accesso alla più ampia dimensione europa in un proficuo interscambio di esperienze. Sono infatti previste consultazioni pubbliche con diversi attori del panorama educativo internazionale.

Questo il link diretto al documento:
https://ec.europa.eu/education/sites/education/files/document-library-docs/deap-swd-sept2020_en.pdf 

 

 


pagina ‘Europa‘ Servizio Marconi TSI